Gira nudo per le vie di Falconara: il giovane era in stato confusionario

Completamente nudo, in pieno giorno, ha camminato per Falconara (Ancona) muovendosi tra le macchine e sui marciapiedi in totale disinvoltura, prima di essere fermato dai vigili urbani.

Il protagonista della surreale vicenda è un uomo sulla trentina, che nella giornata di ieri ha deciso di abbandonare i propri vestiti per passeggiare lungo via Marconi, la strada che mette in collegamento Falconara e Castelferretti, più o meno all’altezza del fast food di Mc Donald’s. È pieno giorno, e la carreggiata è occupata da numerose automobili, trattandosi di una via di passaggio particolarmente battuta non solo da chi vive a Falconara. L’uomo, risultato poi in stato confusionale, ha percorso alcune centinaia di metri, muovendosi tra le vetture in fila e quindi su un marciapiede, suscitando la curiosità e lo stupore di automobilisti, passanti, e residenti.

Sono all’incirca le ore 13.45, quando il ragazzo viene fermato nelle vicinanze della rotatoria del Lidl da un uomo della polizia municipale di Falconara che si stava recando al lavoro. Nel frattempo, al comando della locale erano arrivate numerose segnalazioni proprio per l’episodio avvenuto in via Marconi, in seguito alle quali le forze dell’ordine avevano deciso di inviare sul posto una pattuglia.

L’agente che aveva incrociato il suo cammino, ancora in borghese, lo ha prontamente soccorso, facendolo salire a bordo della propria autovettura e conducendolo presso il locale comando. Le condizioni di salute del trentenne, come riferito da Qdm Notizie, erano buone, anche se il povero ragazzo si trovava in evidente stato confusionale. Nel frattempo gli uomini della pattuglia di polizia locale inviati in via Marconi hanno raccolto i vestiti di cui il giovane si era spogliato, riconsegnandoglieli in centrale e consentendogli così di rivestirsi.

Dopo circa un’ora le forze dell’ordine sono riuscite a risalire all’identità del padre del trentenne, che è stato avvisato di quanto accaduto e ha potuto occuparsi di ricondurlo a casa e di assisterlo. Probabile che alla base del gesto del giovane ci fosse il forte trauma per il decesso della madre, avvenuto qualche anno fa ma forse mai superato del tutto.


source

Lascia un commento