Vai al contenuto
Vai al menu di navigazione
Vai all'elenco dei percorsi guidati
Vai all'indice del modulo

Difendersi in Internet

Peer to Peer

Per evitare di essere infettati dai virus contenuti nei file provenienti dalla rete è sufficiente osservare le normali regole per proteggersi dai virus, anche se i file trasmessi tramite il p2p possono contenere virus non ancora individuabili anche dagli anti-virus più aggiornati. Il miglior modo per evitare di essere infettati è comunque quello di evitare il peer-to-peer o perlomeno di prelevare materiale soltanto da fonti affidabili o certificate.

Gli spyware e gli adware possono essere eliminati utilizzando gli appositi software diffusi in Internet oppure possono essere evitati del tutto utilizzando del software garantito, ovvero proveniente da fonti affidabili. Anche navigando semplicemente su Internet è possibile reperire informazioni sui programmi per il file-sharing ed assicurarsi che non siano “accompagnati” da spiacevoli effetti collaterali.

Il fenomeno del poisoning non è facilmente contrastabile: nonostante molti programmi per il file-sharing permettano di inserire commenti sui file condivisi (ad esempio per segnalare che un dato file è una “bufala”, fake in Inglese) per limitare la diffusione dei file contraffatti, è abbastanza difficile evitare le spiacevoli sorprese.