Vai al contenuto
Vai al menu di navigazione
Vai all'elenco dei percorsi guidati
Vai all'indice del modulo

Rischi/Minacce in Internet

Principali Minacce della Posta Elettronica

Per la sua semplicità di utilizzo e diffusione capillare tra gli utenti di Internet, storicamente la posta elettronica ha rappresentato uno dei principali vettori per la diffusione di diverse tipologie di minacce ed di attacchi di tipo informatico.
Attraverso la posta elettronica, infatti, è possibile che siano veicolati VIRUS o TROJAN. I virus sfruttando soprattutto i file allegati nel messaggio possono:

  • contenere programmi che si installano sulla nostra postazione PC per danneggiare il sistema
  • controllare porzioni del sistema
  • copiare informazioni private
  • replicarsi e diffondersi su altre postazioni non protette.

Spesso infatti i virus che si propagano attraverso il servizio di posta elettronica, riescono prima ad infettare una singola casella di posta per poi risalire ad altri indirizzi di posta in essa contenuti e spedire verso di essi nuovi messaggi con il virus in allegato, con lo scopo di diffondere la minaccia informatica.

Propagazione virus attraverso allegati di posta

Per la semplicità con la quale è possibile creare ed inviare i messaggi di posta elettronica, questo servizio viene oggi utilizzato per diffondere messaggi pubblicitari non richiesti, che sono utilizzati per promuovere la vendita di prodotti stravaganti o illegali o per pubblicizzare siti web dai contenuti più disparati. Questi messaggi di posta elettronica indesiderati, finiscono per intasare le caselle di posta elettronica degli utenti creando per questo un disservizio che oggi è ben conosciuto con il nome di SPAM.
Un altro esempio di uso malizioso della posta elettronica è rappresentato dal PHISHING, ovvero la generazione di messaggi fasulli che inducono gli utenti a rivelare informazioni riservate che possono essere utilizzate anche per scopi illeciti (come ad esempio le credenziali di accesso al conto bancario online…).

Nonostante questo scenario che potrebbe prospettare una realtà preoccupante per gli utilizzatori del servizio di posta elettronica, esistono oggi le adeguate contromisure per fare di questo servizio un meccanismo di comunicazione più sicuro e affidabile.