Vai al contenuto
Vai al menu di navigazione
Vai all'elenco dei percorsi guidati
Vai all'indice del modulo

Navigare in Internet

Navigazione WEB

Il WWW, acronimo di World Wide Web rappresenta un sistema per l'accesso delle informazioni nella rete Internet. Comunemente indicato anche come il Web, questo sistema nasce alla fine degli anni 80 per opera di Tim Berners-Lee ricercatore del CERN (Centro Europeo per le Ricerche Nucleari) insieme ad altri suoi collaboratori, con lo scopo di creare per la comunità scientifica un mezzo per la condivisione di documentazione di settore.

Tale sistema ebbe un grande successo e il suo utilizzo si estese ad un pubblico sempre più vasto fino a diventare oggi uno dei servizi Internet più utilizzati. Uno dei motivi che hanno portato a tale risultato e favorito il diffondersi del Web è stata la possibilità di accedere e gestire non solo documenti testuali, ma anche documenti con caratteristiche multimediali, come filmati, suoni e immagini interattive. Questo ha reso possibile la nascita di ulteriori sevizi per Internet ed ha rappresentato una vera e propria rivoluzione nel mondo della comunicazione.

Attraverso il Web è possibile Vedere, Ascoltare, Leggere.

Occorre precisare che tutte le informazioni disponibili sul Web devono essere digitalizzate ovvero poste in un formato di tipo “elettronico” che sia inoltre compatibile fra i vari sistemi connessi alla rete, attraverso i quali queste viaggiano in Internet e vengono poi accedute dagli utenti. Di questa operazione di digitalizzazione si occupano gli stessi computer connessi alla rete, siano essi i pc dell’utente che i server fornitori dei servizi Internet, i quali riportano in formato visivo, testuale e sonoro i Bit che viaggiano nella rete.

Il WWW è stato standardizzato come servizio di Internet attraverso il coordinamento del consorzio W3C (World Wide Web Consortium), fondato nel 1994 ed attualmente presieduto dallo stesso Tim Berners-Lee (l'inventore del Web).