Vai al contenuto
Vai al menu di navigazione
Vai all'indice del modulo

Posta Elettronica

Come difendersi

Per difendersi dalle minacce provenienti dal servizio di posta elettronica potrebbe essere sufficiente osservare rigorosamente la seguente indicazione: “…non aprire mai messaggi di posta elettronica che presentano una forma non convenzionale (strana)!!!”.
Nella sua semplicità questa affermazione racchiude una serie di suggerimenti che dovrebbero indurre un utente del servizio a non aprire il messaggio di posta se questo è caratterizzato da:

  1. Un indirizzo mittente non conosciuto, con una struttura (di dominio) non ben riconoscibile (es …@axjcie.uu).
  2. Delle indicazioni nel campo Oggetto che lasciano presagire ad un contenuto non ben identificabile, con riferimenti ad argomenti quali Sesso, Droghe, facili guadagni,…
  3. La presenza nel campo Oggetto di caratteri non riconoscibili (lingua non riconosciuta dal client di posta, probabile indizio di una provenienza non familiare), oppure il campo Oggetto vuoto.
  4. La ripetizione di più messaggi con lo stesso mittente o campo Oggetto con contenuti sospetti.
  5. La presenza di file allegati inattesi che contengono applicazioni eseguibili “non conosciute”.

Anche dietro un messaggio di posta proveniente da un utente a noi noto può nascondersi una minaccia, se ad esempio questo presenta al suo interno dei collegamenti insoliti oppure un'applicazione in allegato, è sempre consigliabile non cliccare su questi riferimenti ma eventualmente contattare il mittente per verificare la provenienza del messaggio o cancellarlo direttamente. Nel caso di presenza nel corpo del messaggio di collegamenti ad Internet, potrebbe essere utile verificarne la destinazione, prima di aprirli in modo diretto.
La prima regola di tipo generale per difendersi dalle minacce provenienti dai messaggi di posta elettronica è l'analisi degli elementi che lo identificano ancor prima della sua apertura: ossia il mittente, l'oggetto, e la presenza di allegati.

Altri meccanismi di difesa a disposizione dell'utente di questo servizio sono rappresentati da una serie di software sviluppati appositamente per filtrare il traffico, controllare il contenuto delle e-mail sospette affinché non contengano virus o altri malware. Tra questi principalmente troviamo i software Antivirus e quelli Antispam , oggi molto diffusi. Sono disponibili versioni, sia a pagamento, sia gratis, con un elevato grado di affidabilità, spesso semplici da usare, ma che richiedono come fondamentale elemento di efficacia il fatto di essere sempre e costantemente AGGIORNATI.