Vai al contenuto
Vai al menu di navigazione
Vai all'indice del modulo

L’IMPORTANZA DELL’IDENTITÀ IN INTERNET

Definizione della propria identità nella rete

Durante una comunicazione in Internet o l’accesso ad alcuni servizi messi a disposizione dal Web è importante per l’utente definire in modo univoco la propria identità, essere riconosciuto e per questo ottenere l’accesso ai propri servizi. Allo stesso modo è fondamentale anche conoscere l’identità di chi si trova dall’altra parte della “linea” della comunicazione ed essere certi che l’interlocutore  con il quale si stanno scambiando delle informazioni sia veramente chi dice di essere e non un impostore!

L’insieme di questi elementi permette di comprendere quanto sia importante la salvaguardia di una propria Identità per ciascun utente o servizio delle Rete.

Molti dei rapporti interpersonali di comunicazione realizzati nell’ambiente Internet possono essere classificati come virtuali. Per questo motivo non è propriamente corretto parlare al singolare del concetto d’identità nella Rete  poiché spesso un singolo utente possiede più di un indirizzo e-mail, possiede un’utenza per gestire online il suo conto bancario, un’utenza per accedere ad una o più comunità virtuale, un’utenza per ciascuno dei servizi di Messaggistica al quale si è iscritto e quindi possiede più di una Identità.

In questo contesto infatti gli elementi o credenziali, intese come l’identificativo utente o user Id, utilizzate dalla stessa persona sono spesso tutte differenti e, in alcuni casi, non direttamente riconducibili ad una persona fisica a causa dell’utilizzo di pseudonimi o nickname.

Nonostante questo però, le diverse credenziali utilizzate dall’utente per identificarsi nella Rete (in corrispondenza dello specifico servizio acceduto o all’interno della singola comunicazione intrapresa) rivestono una importanza fondamentale, poiché in quel dato momento rappresentano l’elemento di garanzia della propria identità “virtuale”.

Per i servizi più critici, come quelli che prevedono transazioni finanziarie o comunicazione di dati personali, è estremamente importante che l’identità virtuale sia associata univocamente a quella “fisica” e sia quindi possibile verificare che la persona che fruisce del servizio sia veramente chi afferma di essere.

Tale processo di verifica ha una sua valenza anche come principio generale come è altresì importante che l’utente sia in grado di verificare “l’identità” del servizio al quale accede.

Alla base di queste procedure di verifica dell’identità di un utente o servizio nella Rete si trova uno dei principi fondamentale della Sicurezza Informatica che prende il nome di autenticazione, ossia il servizio di Sicurezza attraverso il quale si intende garantire l’identità di un utente o servizio e può essere effettuato con diversi meccanismi, spesso dipendenti dalla robustezza del servizio richiesto.