Vai al contenuto
Vai al menu di navigazione
Vai all'indice del modulo

LA POSTAZIONE DI ACCESSO AD INTERNET

Connessione per un accesso Wireless

Il Wireless è la tecnologia di accesso alla rete Internet che negli ultimi anni ha subito il più rapido processo di diffusione, sia perché viene incontro alle odierne esigenze di mobilità ma anche, più semplicemente, per la comodità e flessibilità che la contraddistingue.

Utilizzando proprio una tecnologia Wireless è possibile oggi connettere il proprio  computer ad altri computer oppure ad un dispositivo di accesso alla rete Internet, come ad esempio un modem/router, per realizzare quella che viene definita come una connessione di accesso senza fili.

Le reti Wireless possono utilizzare come mezzo trasmissivo le onde radio, la luce infrarossa o i sistemi laser. Le onde radio vengono utilizzate dalle reti tipo WiFi, reti che coprono ambienti eterogenei dove le diverse postazioni da collegare non sono necessariamente visibili, bensì possono essere separate tra loro ad esempio da muri. Le reti basate su infrarossi invece, vengono utilizzate per collegare dispositivi che sono visibili direttamente. Rispetto alle precedenti sono molte lente e spesso utilizzano dei dispositivi dedicati, per questo sono quasi completamente sostituite dalle reti Bluetooth. Le reti basate su laser vengono utilizzate normalmente per collegare sottoreti. Il laser ha una velocità di trasmissione molto elevata, ma ha il problema di essere sensibile alle condizioni esterne e alle vibrazioni, per questo i dispositivi laser sono ormai in disuso e spesso sostituiti da collegamenti via onde radio.

Nello specifico, quando si parla di accesso ad Internet di tipo Wireless, senza necessità di cablaggi fisici, per una rete casalinga si fa riferimento allo standard tecnologico noto con la sigla di WiFi, che identifica anche un marchio di certificazione per gli apparati dotati di una interfaccia radio (wireless) conforme allo stesso standard.

Per realizzare questo tipo di connessione occorre disporre di un apparato di accesso ad Internet definito come Access Point che può spesso includere funzionalità di Modem/router ADSL, ed una stazione wireless, sia essa un personal computer, un computer portatile o un PDA, entrambi compatibili con la tecnologia WiFi.

L’insieme di questi due dispostivi definisce una configurazione così denominata Managed (Figura 1), dove la stazione wireless utente si collega via radio per mezzo di una interfaccia di rete wireless WiFi all’apparato di accesso (Access Point), che a sua volta è connesso alla rete Internet.

Le interfacce Wi-Fi a disposizione delle postazioni utente possono essere di tipo integrato così come succede nella maggior parte dei computer portatili o dispositivi mobili, oppure di tipo esterno, ossia collegabile per mezzo di porte USB o interfacce PCMCIA.

configurazione managed: raffigurazione di due terminali nell'area di copertura di un access point che ne consente la connessione ad Internet

Figura 1 - Configurazione Managed

Per un corretto funzionamento di questo tipo di accesso ad Internet è di fondamentale importanza prestare attenzione alla configurazione sia della stazione di Accesso AP che della postazione utente, per quanto riguarda le modalità di controllo degli accessi alla rete e la riservatezza delle informazioni veicolate via radio.