Vai al contenuto
Vai al primo menu di navigazione (Video, corso,etc. )
Vai al secondo menu di navigazione (Cerca,Concorso, etc.)

Acquisti online

Lunedì 5:00 pm

Marco arriva a casa in motorino con Silvia, la sua ragazza. Hanno i caschi uguali.

SILVIA: Dai, vai piano!

Entrano in casa e lui accende il computer.

SILVIA: Come è andata oggi?

MARCO: Lascia stare, la versione di latino è andata troppo male.

SILVIA: Ma è vero che oggi me la fai la playlist?

MARCO: Si certo, sai che quando dico una cosa la faccio.

SILVIA: Infatti è una settimana che me lo dici ma ancora sta playlist non si è vista!

Marco, un po’ imbarazzato, viene salvato da una musica che viene dal piano superiore della casa, è un brano tipo “la vedova allegra”.

MARCO: Se non la pianti ti chiudo in camera con mia nonna ad ascoltare operette per tutto il pomeriggio !

SILVIA: Guarda che tua nonna è molto più simpatica di te, quasi quasi mi fidanzo con lei… 

Marco si concentra sul computer in atteggiamento di maestro al lavoro.

MARCO: La playlist di Tiziano Ferro viene prima di tutto…

In quel momento suona il citofono. Marco corre ad aprire e torna ipereccitato con un pacco postale.

MARCO: No, Silvia, finalmente è arrivato, cioè doveva arrivare tra due giorni...Questi tedeschi sono fortissimi!

Silvia incuriosita guarda marco che apre il pacco, la curiosità si trasforma in un mix di delusione buffa e sconforto per quello che contiene il pacco.

SILVIA: Che cos'è?

Marco è in fibrillazione. Silvia fa un gesto decisamente disperato Marco tira fuori dalla scatola un elicotterino telecomandato, supermoderno e tutto da armare.

MARCO: Speriamo che non si sia rovinato!! Che taglio...che figata!!

SILVIA: Un elicottero! Alla tua età!

MARCO: E vai!! Fai piano, fai piano!

SILVIA: Guarda, che cos'è?

Marco prende le istruzioni e un po’ disperato guarda tutti i fogli.

MARCO: Questa è la pala. Ferma, istruzioni...No!

SILVIA: Che succede?

MARCO: Sono solo in tedesco, Silvia! Tieni, allora, tu mi leggi le istruzioni ed io monto tutto

SILVIA: No, tanto non le capiamo dai! Mandiamolo indietro, no?

MARCO: Macchè mandiamolo indietro! Guarda, ci stanno le immagini alla fine

SILVIA: Ah, le immagini!

MARCO: Si, le immagini, lascia stare! Ferma, ferma che è fragilissimo!

Dopo due ore ci sono pezzi di elicottero dappertutto, Silvia che guarda l’orologio scocciata…

SILVIA: Dai, hai finito?

SILVIA: Hai finito?

SILVIA: Hai finito?

MARCO: Ho quasi finito, un attimo, sto finendo le immagini.

SILVIA: Dai però!

SILVIA (ormai arrabbiata): Va beh, io me ne vado a casa…

MARCO (tranquillo): Dove vai che sei venuta con me in motorino.

SILVIA (molto arrabbiata): Ah te ne sei accorto che c'ero… Va beh, domani vai a scuola in autobus!

Silvia va via con le chiavi del motorino, Marco come se niente fosse continua a montare l’elicottero.

Martedi 5:00 pm

Marco sta davanti al suo computer, sta navigando su siti di cose femminili, dai vestiti ai gioielli tipo Pomellato.

MARCO (tra sé): Guarda che mi tocca fare per essere perdonato…

Controlla il suo telefonino ma non trova nessun messaggio in arrivo. Continua a cercare su internet.Trova un oggetto che gli piace e si iscrive sul sito per poter fare l’acquisto.

MARCO: Ecco, questa le piacerebbe sicuramente! Conosco Silvia, le piacerebbe, si! Questa, questa è perfetta!

NONNA: Marcooo!

MARCO: Nonna arrivo!

NONNA: Marcoooo!

Dà i suoi dati personali, sta per fare l’acquisto quando si sente qualcosa che si rompe, un grande chiasso…

MARCO: Arrivo nonna…

Chiude internet e sale a controllare la nonna.

Mercoledì 5:00 pm

Marco controlla la sua posta elettronica. C’è un messaggio dal portale di acquisti on line dove navigava il giorno precedente. Il messaggio lo invita a controllare le nuove offerte del portale idee regalo. Marco fa un clic che lo porta direttamente sul portale annunciato. Ma appena accede gli richiedono i dati personali, inclusi quelli della data di credito. Marco è un po’ distratto perché in contemporanea sta giocando alla playstation. Così ridà tutti i dati e sceglie una bella collanina da 70 euro che subito dopo acquista… Un messaggio annuncia che entro 24 ore sarà consegnato il pacco a casa.

MARCO: Eccola, perfetta! Il numero e.....No, va beh...Quasi dimenticavo. Questo regalo le piacerà tantissimo, sono sicuro! Questo sarà un colpo da maestro, le piacerà troppo!

Prende il telefonino e manda un messaggio.

SMS
Allora per la pizza della pace venerdì alle 8.00??
 

Marco, molto soddisfatto, riprende a giocare alla playstation.

Giovedì 5:00 pm

Stacco musicale. Marco fa un po’ di tutto questo pomeriggio: fa decollare il suo elicotterino che subito cade, parla al telefono con suo papà.

MARCO: Ciao pà, tutto a posto qua eh, nonna alla grande, mamma torna domani ed io ho comprato due o tre cosette, anche il regalo per il compleanno di Silvia, ma tutto sotto controllo… ahhh, domani esco, glielo dici tu alla mamma?

Il tutto è inframezzato da Marco che controlla se è già arrivato il regalo. Controlla se funziona il citofono, controlla la casetta della posta e la posta elettronica.

MARCO: Ah, che strano, doveva arrivare due giorni fa...ma tanto a Silvia piacerà il regalo, quindi arriva, tranquilli...ah speriamo bene! Doveva arrivare due giorni fa, dai si va bene, adesso gioco un pò...è strano...Ah, vediamo un pò il numero: 899...No, la segreteria telefonica, no!

Nel messaggio del giorno precedente c’è un numero verde al quale chiamare per qualsiasi domanda. Marco prova a chiamare e scatta una segreteria telefonica che lo mette in attesa.

Venerdì 10:00 pm

All’interno di una pizzeria Marco e Silvia finiscono la cena, sorridono e si divertono. Silvia contenta ma un po’ distratta ascolta Marco.

MARCO: Ti giuro che il vero regalo doveva arrivare due giorni fa...

SILVIA: Eh, la vita: l’elicottero un giorno prima, il regalo per me un giorno dopo…

MARCO: Si però la pizza era buona e ti sono piaciuti i fiori?

SILVIA: Ah si si

Marco chiede il conto.

MARCO: Eh scusi, ci può portare il conto?

CAMERIERA: Buonasera ragazzi, buona la pizza?

SILVIA: Buonissima grazie

CAMERIERA: Compleanno? Quanti anni?

SILVIA: Quindici anni

CAMERIERA: Allora doveva prendere lo champagne!

SILVIA: Eh, ma...

MARCO: No, ma già i fiori!

Marco tira fuori la carta di credito. Il POS nega la transazione. La cameriera, con un po’ di imbarazzo

CAMERIERA: Transazione non eseguita, mi sa che ha sbagliato il numero

MARCO: Guardi sicuramente

CAMERIERA: Transazione non eseguita

Marco con sorpresa e imbarazzo.

MARCO: Cioè, ci deve essere un errore; io ho comprato solamente due cavolate in questo ultimo periodo. Un elicottero e due cavolate

Silvia si distacca da Marco e s’irrita visibilmente dopo questo commento.

SILVIA (tra sé): Il regalo per me?

La carta viene rifiutata per la 2° volta.

CAMERIERA: Due cavolate, due cavolate però qui la transazione non va...

Marco controlla il portafoglio, ma guarda sconsolato verso Silvia perché non ha contanti.

MARCO: Va beh, li accetta lo stesso i contanti?...Silvia, non è che puoi pagare il conto...non ho soldi...

SILVIA: Eh, capito. Ci penso io.

CAMERIERA: Bel regalo di compleanno!

Silvia gli passa rapida il mazzo di fiori che lui le aveva portato all’appuntamento e prende il suo portafoglio.

Dal computer di Marco si vede l’estratto conto della carta di credito.

Si legge “credito esaurito” e si vedono 3 spese: 1. elicottero 80 euro 2. da una società asiatica 500 euro. 3. Telefonata a un numero asiatico 600 euro.

MARCO: Noooo, che numero verde del cavolo!!!!

Vai al Punto di Rew e rifletti sui momenti cruciali della storia.