Vai al contenuto
Vai al primo menu di navigazione (Video, corso,etc. )
Vai al secondo menu di navigazione (Cerca,Concorso, etc.)

Cos’è la posta elettronica

La posta elettronica è una delle più diffuse applicazioni Internet. Essa è asincrona, la gente invia e legge i messaggi solo quando desidera, senza doversi coordinare con gli orari delle altre persone.
Al contrario della posta tradizionale, la posta elettronica è veloce, facile da distribuire e poco costosa; inoltre, con essa è possibile comporre messaggi non solo testuali, ma corredati anche da hyperlink, testo in formato HTML, immagini, suoni, video. la posta elettronica è, essenzialmente, un mezzo per trasmettere dei messaggi in tempo reale da un computer ad un altro utilizzando la rete Internet.
Quando un provider concede ad un utente l'accesso ad Internet, gli assegna un identificativo che lo individua in modo univoco nella rete e, in genere, gli mette a disposizione anche una mailbox (casella di posta elettronica) cioè uno spazio fisico nel server dove verranno automaticamente depositati i messaggi a lui diretti.
 
Quando un utente vuole inviare un messaggio elettronico ad un altro utente, il meccanismo di trasmissione della posta è molto semplice:
  • scrive un messaggio sul proprio computer, specificando con esattezza l'indirizzo e-mail del destinatario
  • si collega al proprio provider mediante linea telefonica
  • trasmette il messaggio 
  • chiude il collegamento 
  • il messaggio giunge nel server del provider
  • il server lo immette nella rete Internet
  • un insieme di  computer, detti 'router', leggendo l'indirizzo di destinazione, instraderanno il  messaggio nella rete fino al server del provider presso il quale il destinatario è abbonato; 
  • il messaggio resta a disposizione nel server di arrivo fino a quando il destinatario, collegandosi a sua volta in Internet, ed in particolare alla sua mailbox (casella di posta), non decide di leggerlo.
La casella di posta dell’utente gestisce e mantiene i messaggi che gli vengono spediti. Di regola un messaggio arriva al server di posta del mittente e da qui viaggia fino al server di posta del destinatario, dove viene depositato nella casella di posta.
I server di posta devono considerare anche eventuali guasti che possono verificarsi; per questo motivo se il server del mittente non può inviare la posta al server del destinatario, allora mantiene il “messaggio in coda” e proverà ad inviarlo più tardi. I nuovi tentativi vengono fatti di solito ogni 30 minuti; se questi non hanno successo per diversi giorni, il server rimuove i messaggi e notifica il mancato recapito al mittente con un apposito messaggio e-mail.